Trovando te: Cuori Solitari #3

11 giugno 2018

Trovando te: Cuori Solitari #3

Trovando te: Cuori Solitari #3


Cuori solitari #3

Genevieve MacKenzie, giovane chirurgo in carriera, sta per sposare il primario del reparto: un matrimonio fantastico che corona i suoi sogni.
D’altronde Genevieve sa perfettamente quel che vuole dalla vita… almeno fino a quando un impulso improvviso la costringe a una fuga precipitosa attraverso una finestra della chiesa proprio il giorno delle nozze. E quando Wolfe si ritrova fra le braccia la promessa sposa a gambe all’aria sul retro della chiesa non si pone troppe domande. La aiuta a rialzarsi e la porta via con sé, determinato a proteggerla e a scoprire la verità dietro il gesto disperato di lei. Il problema è che i sentimenti di Wolfe e Genevieve superano ben presto i confini della profonda amicizia che li lega da anni, minacciando di distruggere tutto quel che entrambi avevano costruito fino a quel momento.

Jennifer Probst è autrice della serie Cuori solitari, di cui fanno parte:

Cercando te

Trovando te
Sognando te
Aspettando te
Desiderando te
Volendo te

List Price: EUR 6,99

Price: EUR 6,99

3 commenti

  • Veronica 11 giugno 2018a12:50

    5.0 su 5 stelle
    bello, 23 maggio 2018
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Questa recensione è su: Trovando te: Cuori Solitari #3 (Formato Kindle)
    non amo molto i flash back, perchè sono troppo forti, soprattutto come in questo caso si tratta di problemi di droga e violenza su donne e bambini,
    ma la storia d’amore di questi due è bellissima. David ha forse rinunciato troppo presto senza poi fare niente di eclatante,
    però è stato anche meglio. mi piace molto la probst anche se avendo letto i suoi libri non sempre in ordine e spesso a distanza tra loro,
    con i personaggi che si intersecano dei romanzi precedenti devo sempre un po’ fare mente locale su quale era la loro storia,
    però è bello seguire anche loro nei romanzi successivi

  • Anonimo 11 giugno 2018a13:06

    2 di 2 persone hanno trovato utile la seguente recensione
    5.0 su 5 stelle
    Wolf, il lupo dei due mondi., 21 luglio 2015
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Questa recensione è su: Trovando te (Copertina flessibile)
    “Trovando te” terzo capitolo della serie “cuori solitari” della Probst, porta, finalmente, a compimento la storia dell’enigmatico Wolf che avevamo conosciuto, con la sua triste storia, nel capitolo finale della serie dei contratti “contratto finale”.
    La Probst, come al solito, dosa sapientemente molteplici aspetti che donano alla narrazione complessità e “movimento” tali da rendere la lettura accattivante e mai noiosa.
    Tre elementi fondamentali, che ritroviamo in tutti i libri della Probst, sono la famiglia, l’erotismo e una certa dose di esoterismo ed elementi “magici” che attraverso il “credo non credo” coinvolgono le nostre protagoniste femminili in affascinanti riti magici che non mancano di strappare qualche sorriso.
    La Probst, anche questa volta è strepitosa nell’unire i “due mondi” il vecchi continente e più precisamente il “bel paese” con il suo bagaglio di valori, tradizioni e calore familiare e il “nuovo mondo” gli Stati Uniti d’America e più precisamente la grande mela che rappresentano il lavoro, il successo, la carriera, una vita metropolitana che lascia poco spazio agli affetti e che permette ad un “lupo ferito” come Wolf di vivere nascosto una vita “mordi e fuggi” votata più al raggiungimento del successo professionale che agli affetti.
    Gen è la sua migliore amica, presenza rassicurante e discreta che non chiede mai e che gli concede i suoi spazi senza mai invaderli.
    È la classica storia di un amore latente che si nasconde dietro l’amicizia per paura di sciuparla, ma si sa la vita ci mette lo zampino e le circostanze prima o poi ti mettono davanti a delle scelte che ad un certo punto ti sembrano inevitabili.
    L’attrazione tra i due personaggi viene raccontata con una tale “potenza” letteraria che ti ritrovi a palpitare con loro in un crescendo che passa attraverso baci rubati e infuocati per arrivare solo in ultima istanza a sfociare nel tanto agognato incontro intimo che ti porta a sospirare di sollievo per un epilogo che sembrava tardare ad arrivare.
    Gli abusi subiti da Wolf, raccontati come dei piccoli flash bak sono “limpidi” e toccanti mai ridondanti o stucchevoli.
    Come al solito per l’epilogo risulta decisiva la mamma per eccellenza, la signora Conte, capo di una famiglia matriarcale che ha fatto della famiglia e dei suoi valori più nobili uno stile di vita.
    Insomma un libro, ricco, corposo, dai meandri intricati dove è dolcissimo perdersi per poi ritrovarsi più ricchi, arricchiti di una storia rassicurante che ti lascia il sorriso e con esso la speranza che ogni dolore possa prima o poi tacere per mezzo del ritrovato amore, familiare e sentimentale.

  • Anonimo 11 giugno 2018a13:07

    5.0 su 5 stelle
    Un gioiello, 14 settembre 2015
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Questa recensione è su: Trovando te: Cuori Solitari #3 (Formato Kindle)
    Dei libri che ho letto della Probst, e ne ho letti parecchi, questo, per il momento è il migliore, sotto tutti i punti di vista. Non ha un pregio particolare, ne ha tanti. E’ un romanzo lungo (come piacciono a me), con qualche ben costruito colpo di scena (per non annoiare), autoconclusivo (che al giorno d’oggi è una rarità), scritto bene, scorrevole ed efficace nelle descrizioni e nella resa delle emozioni, con personaggi ben definiti, profondi e caratterizzati. Inoltre il romanzo acquista maggior spessore perché non si limita a raccontare una storia d’amicizia tra due giovani adulti che si trasforma in una storia d’amore tra difficoltà, tormenti ed eros, ma tratta anche temi legati alle dipendenze, all’abbandono, alle violenze psicologiche, allo stalking e agli abusi sui minori (temi però trattati con garbo, tatto e sensibilità). Ansia, incertezza e attesa mi hanno accompagnato fino all’ultima pagina del libro, e l’autrice è brava a tenere alta la tensione. La trama non è particolarmente originale e non avrebbe niente di sorprendente, ma la Probst, con la sua maestria, è riuscita a renderla indimenticabile e coinvolgente creando un personaggio maschile memorabile (un uomo affermato con un lavoro importante e di prestigio, un passato difficile e doloroso che lo perseguita, un magnifico corpo da modello “sfregiato” con tatuaggi, piercing e bracciali di cuoio, e un animo forte e sensibile).
    E’ un romanzo rosa che io definirei completo perché non manca di nulla: amore, eros, amicizia, dolore, tormento, passione, insicurezza, riscatto, crescita e un finale dolcissimo come la Probst è unica nel creare.
    Mai volgare e senza inutili sproloqui . Veramente bello e consigliato. Attendo con ansia il prossimo…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.