Fragile
Letteratura Erotica / 17 dicembre 2017

Fragile «È un tipo molto particolare, ha delle richieste specifiche. Se farai tutto come vuole, ti darà molti soldi. Più di quanti ne hai ricevuti finora. Vedi, lui esige che tu resti in silenzio. Sempre, Melanie, anche mentre godi, anche se… che ne so, se ti sculaccia. Non devi fiatare, non vuole sentire la tua voce. Non devi parlargli, non devi nemmeno salutarlo quando entra. Devi essere muta, chiaro?»«Certo, si può fare. Cos’altro?»«Non puoi vederlo.»«Vuole bendarmi gli occhi, un classico.»«Non esattamente. Vuole che tu non sia mai e poi mai in grado di riconoscerlo, perché è una persona alquanto… popolare. Quindi, alle dieci lui verrà e busserà tre volte sulla porta, poi aspetterà un minuto prima di entrare. In quel tempo dovrai assicurarti che la finestra e le tende siano chiuse, che la luce sia spenta, e dovrai coprirti gli occhi.»«Ah, è già il mio preferito. Come si chiama?»«Non posso dirti il suo nome. Chiamiamolo… Mister T.» Melanie non ha idea di chi sia. Di lui conosce solo le mani esperte che la toccano, le labbra che la sfiorano, i respiri spezzati sulla pelle, e il piacere estremo con il quale la sconvolge, nel buio e nel silenzio di una…

Fragile
Letteratura Erotica / 11 dicembre 2017

Fragile FRAGILE (serie completa in volume unico)Genere: Romantic Suspense  Un corpo acerbo costretto a sbocciare, che vuole rimanere nel mondo sicuro dell’infanzia. Alice è un’adolescente come tante, frequenta il liceo classico in un paese in provincia di Perugia; ha due migliori amiche, una madre apprensiva ma assente, un fratello minore rompiscatole, e un ragazzo dalla moralità bigotta.Le violenze del padre, subite da bambina, l’hanno segnata per sempre e non riesce a concepire un amore pulito, sano, senza sporcizia.Il desiderio di Alice si manifesta spudorato, violento, in tutte le depravazioni possibili, concedendo il suo corpo a chiunque, ma non la sua anima, perché nessun uomo merita amore.Ogni giorno sfida quello stesso corpo che odia a una lotta continua: si ferisce, si umilia, prova sostanze stupefacenti e perfino il sesso omosessuale, per riuscire a riprovare quelle emozioni che sa di non aver dimenticato e soprattutto per punire se stessa.Il cuore di Alice è fragile, sa che se lo metterà in mano a qualcuno verrà spezzato, così si chiude nel suo paese delle meraviglie perverse, provando realizzazione soltanto in continue perversioni, in corpi senza volto.La smisurata voglia d’amore, la spinge sempre più a farsi del male, ad abusare di se stessa e degli…