Sono io, la tua aria Reviews

Sono io, la tua aria

Sono io, la tua aria

Sono io, la tua aria, è stato accolto favorevolmente dalla critica anche all’estero, restando in vetta alle classifiche fino ad oggi nel Regno Unito e negli USA ed entrando nelle classifiche di molti altri paesi.

Best Seller su Amazon.it, Amazon.com & Amazon.co.uk

[TRAMA]

Sono io, la tua aria, è una conversazione univoca tra una donna ed il suo uomo. Beatrise racconta delle ultime ore di vita cosciente del suo uomo, include tutto, descrive gli attimi prima di un incidente e soprattutto la sua amara solitudine.
In un susseguirsi di ricordi, la donna butta giù le prime pagine di questa storia nel suo diario concedendo delle informazioni preziose. Racconta d’essere straniera, confessa d’amare l’Italia, suggerisce l’importanza che quell’uomo ha nella sua vita. Lo fa confermando d’essere stata la sua amante, la sua amica d’infanzia, lasciando trapelare d’essere certamente stata qualcosa di più.
Ciò che inizialmente sembra essere una narrazione disperata per via dell’azione corrosiva dell’inevitabile, diviene presto la chiara descrizione di una relazione intensa e combattuta.
Marco è il corrispondente di una famosa rivista bretone, Marianne insegna violoncello in un prestigioso college londinese, mentre lei si descrive come una persona un po’ in ritardo che ancora studia e deve lavorare duramente per andare avanti.
Sono riflessioni riversate su un diario che la protagonista legge costantemente a Marco in coma all’ospedale, sono parole che hanno un intento ben chiaro, quello di riportarlo in vita.
È un triangolo problematico il loro, un avvincente gioco pericoloso che mette a nudo le vulnerabilità umane, ma anche un’occasione d’oro per riconquistare l’amore.

List Price: EUR 0,99

Price: EUR 0,99

Diario di una sottomessa: La storia vera di un risveglio sessuale

Diario di una sottomessa: La storia vera di un risveglio sessuale

Sophie Morgan è una trentenne indipendente e di successo. È una giornalista, intelligente, brillante e sarcastica. Potrebbe essere la ragazza della porta accanto. Ma Sophie è anche una sottomessa: in camera da letto le piace lasciare la sua libertà e il suo potere nelle mani di un uomo che la domini per il puro piacere di entrambi. Dopo lo scalpore di Cinquanta sfumature di Grigio, questo memoir racconta dalla viva voce della sua protagonista cosa significhi essere una sottomessa. Dalla prima sculacciata alla consapevolezza che anche le punizioni più severe le provocano piacere, la protagonista ci guida in maniera diretta e senza veli lungo la via che sta seguendo. Ma è solo dopo il suo incontro con James che inizia a spingere sempre un po’ più lontano i propri limiti. Man mano che la loro relazione si fa più coinvolgente, più audace, Sophie inizia a chiedersi dove tutto questo la porterà, se sarà possibile coniugare le sua sessualità con la vita di tutti i giorni e soprattutto se davvero l’uomo perfetto può essere animato anche da una crudeltà perfetta. Avvincente, controverso, ma sempre brillante e profondamente onesto, questo libro permette di osservare da vicino un lato dell’apparenza paradossale della natura umana che nessuno, uomo o donna che sia, riuscirà a smettere di leggerlo.

List Price: EUR 6,99

Price: EUR 6,99

6 thoughts on “Sono io, la tua aria Reviews

  1. 4 di 4 persone hanno trovato utile la seguente recensione
    5.0 su 5 stelle
    Da leggere… e rileggere!, 30 settembre 2014
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Questa recensione è su: Sono io, la tua aria (Formato Kindle)
    Questo libro è una sorta di diario “parlato” di una donna al suo uomo in coma. Devo dire che all’inizio, io che leggo tutt’altro genere (thriller politici di scrittori stranieri) mi stavo quasi annoiando ma, via via che la lettura procedeva, il libro (insieme al bellissimo modo di scrivere di Romagnolo) mi ha davvero catturato… esortandomi anche a trovare i vari indizi sparpagliati nel libro stesso. Una lettura che consiglio vivamente e fortemente a chi, come il sottoscritto, ogni tanto vuole leggere qualcosa di diverso.
    Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 

    Questa recensione ti è stata utile? Sì
    No

  2. 4 di 6 persone hanno trovato utile la seguente recensione
    5.0 su 5 stelle
    Un’immersione di emozioni…., 4 dicembre 2012
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Questa recensione è su: Sono io, la tua aria (Formato Kindle)
    Ho “divorato” questo libro in due giorni…dal momento in cui ho iniziato a leggerlo, la mia testa si è catapultata nella storia. Ho provato le stesse sensazioni e emozioni della protagonista. Non è una semplice storia d’amore, ma una storia che alla fine riesce a sorprenderti… Un libro che sicuramente fa riflettere, intenso e avvincente. Complimenti all’autore per la sua opera prima! Buona lettura
    Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 

    Questa recensione ti è stata utile? Sì
    No

  3. 3 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
    3.0 su 5 stelle
    Tre per la potenzialità (possibili SPOILER), 16 maggio 2015
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Questa recensione è su: Sono io, la tua aria (Formato Kindle)
    Potenzialmente Una storia c’è, purtroppo ci perdiamo nei dettagli … e si sa: i dettagli fanno La storia.
    Come sempre mi sono avvicinata al libro direttamente, senza leggere le note biografiche dell’autore, commenti, opinioni altrui, introduzione …
    E immediatamente io ho visualizzato il narrante come uomo, e ho fatto davvero fatica a “convincermi” che invece il personaggio era una donna. Quel continuo giustificare le proprie azioni con il fatto che “le donne sono così” era irritante e il più delle volte non corretto, ma soprattutto era come il bugiardo che continua ad assicurarti che sta dicendo la verità.
    Capisco che l’autore avesse un tipo di donna ben precisa quando ha creato Beatrise … ma molti commenti erano assolutamente fuori luogo, semplici volgarità buttate lì per timore di annoiare e perdere l’attenzione del lettore, assolutamente prive della minima utilità a capire personaggio o storia, del resto, da quel che si legge lei non l’ho sentita particolarmente elegante ma nemmeno il tipo che si lascia andare a un linguaggio che definire volgare è poco. Anche perché questi lampi di “schifo” arrivano sporadicamente in momenti che ti chiedi: perché avrebbe usato proprio queste parole?
    Il fatto di essere “la tua aria”, del “mondo che non respira” non è ben sviluppata, si capisce che l’autore sa cosa sta dicendo ma io lettore no.
    La narrazione poteva essere interessante, ma risulta un po’ confusionale e distrae dalla trama.
    In più di un’occasione mi sono trovata infastidita e irritata da elementi che mi distraevano dalla trama che non aggiungevano nulla se non parole ad una pagina vuota.
    Alcune frasi non le ho proprio capite pur leggendo e rileggendo il periodo completo.
    Un inizio irritante un proseguimento piacevole, peccato per le “distrazioni”, e un finale che sembrava iniziare a ingranare, il personaggio iniziava a sembrare una donna quando … si alzano gli occhi al cielo! Un finale bruciato secondo me. Poteva essere spettacolare invece…
    In generale mi è sembrato alquanto “amatoriale” e poco curato.
    Mi spiace dare un giudizio così antipatico ma mi ha lasciata irritata questo libro (e non in senso positivo come mi lasciò irritata invece Cecità di Saramago, che per quanto non lo vorrò rileggere MAI più, trovo che fosse spettacolare la storia, la narrazione, l’atmosfera …).
    Sarei comunque curiosa di leggere altro, bisogna tener conto anche del fatto che è il primo e visto che secondo me qualcosa c’è, mi aspetto qualcosa di meglio al prossimo libro 😉
    Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 

    Questa recensione ti è stata utile? Sì
    No

  4. 1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
    2.0 su 5 stelle
    da leggere, 31 marzo 2014
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Questa recensione è su: Diario di una sottomessa: La storia vera di un risveglio sessuale (Formato Kindle)
    Avrei preferito che almeno avesse un po’ più carattere per certe situazioni capisco che è’ una sottomessa ma non ha neanche amor proprio
    Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 

    Questa recensione ti è stata utile? Sì
    No

  5. 9 di 9 persone hanno trovato utile la seguente recensione
    4.0 su 5 stelle
    OLTRE IL LIMITE, 7 novembre 2012
    “Essere sottomessa è solo un aspetto della mia personalità. Ma è una parte fondamentale di ciò che mi rende la persona che sono, nello stesso modo in cui lo è l’importanza che attribuisco agli amici e alla famiglia, il modo in cui amo il mio lavoro, la tendenza a essere indipendente e ostinata e persino la passione per la Nutella.”

    Finalmente un punto di vista dannatamente sincero e dannatamente reale sul sesso BDSM, senza l’alibi di un romanzo da costruirci intorno.
    Qui non ci sono ragazze ingenue da irretire e convertire, né miliardari annoiati con sfumature di grigio dentro di sé o traumi infantili da rimuovere, non c’è neppure (e per fortuna!) il solito mieloso happy end dove uno dei due dice all’altro “io ti salverò”, con contorno di lacrime e pentimenti. C’è invece una giovane donna normalissima, con buona istruzione, buon lavoro, senza particolari problemi ad interagire in società, e che crescendo diviene sempre più conscia di cosa piace a lei e al suo corpo.

    E’ bene subito dirlo: in questo diario tutto viene chiamato con il suo nome, e ogni situazione viene descritta nel singolo dettaglio, per cui non c’è tempo per ipocrisie o finzioni. Di conseguenza, se pensate che la dolcezza trionfi sempre e comunque, se non siete in grado di sopportare scene intense e DAVVERO violente (in senso fisico-mentale-emotivo), lasciate perdere questo libro.

    Il diario di Sophie non insegue lo scandalo, e io non ho trovato esibizionismi, né scene scioccanti messe là, solo per spiazzare gratuitamente: tutte le descrizioni, gli atteggiamenti, i termini usati, le situazioni che si vengono a creare fanno parte di un percorso graduale, dalla semplice curiosità di Sophie ai tempi del college sino agli anni della vera consapevolezza, e sino agli incontri con persone altrettanto consapevoli dei propri desideri e dei propri divertimenti.
    Il diario di Sophie è il racconto lucido, spietato, crudelmente sincero di una donna felice, contornata da uomini e donne ugualmente appagati.

    L’unica riflessione che mi viene spontanea è questa: Sophie ci accompagna nel suo mondo fatto di desiderio che supera il limite, che va oltre quel confine sottile che ci spinge a dire “questo si può fare” e quello “non riuscirei”. Ma così non si corre il rischio di porre invece proprio un limite al desiderio stesso? Alla fine, Sophie è felice solo quando unisce il piacere al dolore, mai senza questa particolare combinazione. E non è questo stesso un piacere che si autolimita?

    Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 

    Questa recensione ti è stata utile? Sì
    No

  6. 1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
    4.0 su 5 stelle
    Buon libro, 14 luglio 2017
    Questa recensione è su: Diario di una sottomessa: La storia vera di un risveglio sessuale (Formato Kindle)
    Per chi ama il genere e vuole approfondire la tematica (BDSM) libro consigliato, molto realistico e scorrevole…. di sicuro molto meglio (sotto qualunque punto di vista) di altri che hanno avuto piu successo, come 50 sfumature. Storia reale, dunque realtà documentata in modo molto più oggettivo e preciso, dai fatti alla psicologia
    Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 

    Questa recensione ti è stata utile? Sì
    No

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

Back to Top