Il basilico raccolto all’alba

30 settembre 2018

Il basilico raccolto all’alba

Il basilico raccolto all'alba

Quando incontra il Professore per la prima volta, Doria ha sedici anni e la sua vita è intrappolata tra le mura della pensione del padre. Lui ha molti più anni e porta con sé un bagaglio dentro al quale conoscenza e mistero si alternano con intrigante complicità. Quando l’anno successivo l’uomo fa ritorno in Liguria, la natura prende il sopravvento e la loro storia prende forma. L’uomo è sposato e Doria è solo una tappa lungo il viaggio che durante le vacanze estive lo porta dalla moglie e la figlia a Nizza. Una tappa che però diventa piacevole abitudine e si ripete ogni estate. Negli anni più delicati della sua giovinezza, si abbandona a lui e pur di non deluderlo è disposta non solo ad assecondare ogni sua fantasia, ma anche a imparare nuove pratiche, facendo esperienze con i compagni durante gli interminabili mesi scolastici. Durante i loro fugaci incontri, il Professore si dedica totalmente a lei con il chiaro intento di iniziarla alla ricerca di se stessa e del piacere. Dopo una lunga separazione, ad aspettarlo però non troverà Doria, ma un plico di lettere in cui racconta di se stessa, di loro e di un segreto che non ha mai avuto il coraggio di confidargli.

List Price: EUR 10,00

Price: EUR 7,50

3 commenti

  • dott.ssa Luigia Chianese 30 settembre 2018a4:56

    4.0 su 5 stelle
    carino, 4 gennaio 2018
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Scritto tutto al passato remoto o simple past come si direbbe all’inglese, il libro si legge senza particolari difficoltà – descrizioni intime della protagonista che non sfociano mai nel volgare, sembra più un diario che un vero libro con confessioni di una ragazzina alle prime esperienze
    “audaci” e vere con l’altro sesso – è un percorso più mentale che fisico – non mancano pagine molto dettagliate a riguardo, ma il nocciolo non è questo – è un cammino di una ragazza che si trova a essere donna, consapevole, e con un partner che accoglie la sua volontà di crescere e se ne innamora – varie esperienze che poi solo l’età tra i due protagonisti – il Professore e Doria – troppo ampia per lei mi viene da dire, ne sganciano il legame in modo quasi irrevocabile – finale triste

  • Anonimo 30 settembre 2018a5:10

    1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
    3.0 su 5 stelle
    questione di morale ….. consigliato!, 16 settembre 2015
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Questa recensione è su: Il basilico raccolto all’alba (Copertina flessibile)
    Recensione di
    dott.ssa Luigia Chianese
    Mercoledì 16 settembre 2015
    Mugnano di Napoli
    Ecco! Questo testo si può tranquillamente sintetizzare nella citazione di E.Emingway a pag. 55 riportata dell’ autrice: << Per il momento, riguardo alla morale, so soltanto che è morale ciò che mi fa sentir bene, e immorale ciò che mi fa sentire male dopo che l’ho fatto. >>
    Perché è di questo che si parla, la morale applicata alla scoperta del sesso, al suo piacere, al suo dolore; infatti, riprendendo la citazione dell’ autrice a pag 46: << ‘ le tue maniere educate e il tuo tono sempre misurato svanirono come virtù di cera stese al sole della passione. >>
    Forte, troppo forte, troppo curiosa, troppo esploratrice; ma la calma non è da TUTTE, soprattutto a 15 anni.
    Questione di carattere e personalità!
    Scorrevole testo di 135 pagine, consigliato, ma dopo i 20 anni di età; forse dipende dalla ‘propria morale’.
    Con un sorriso! Luigia
    P.s. Ordinato su Amazon il sabato 05 settembre 2015 e arrivato puntuale il mercoledì 09 settembre 2015 – Iniziato la lettura domenica 13 settembre 2015, terminato martedì 15 settembre 2015. – Avendo un po’ di tempo, e non solo un’ ora la notte, si darebbe letto in 3 ore al massimo!
    sabato 19 settembre 2015 l’ autrice mi ha chiesto l’ amicizia su f.b. e tra le altre cose mi ha chiesto un parere più approfondito sull opera … ecco la mia seconda recensione
    Luigia Chianese
    Cosa mi è piaciuto del ” Basilico …”? Aspetti tecnici: il titolo: fresco, pulito e incisivo; la foto di copertina: elegante, chiara e non volgare; trovarlo subito in formato cartaceo; la grandezza dei caratteri del testo e la buona divisione in capitoli, ( adatta a chi legge solo per un’ ora la sera, senza gli occhiali); la non eccessiva lunghezza del romanzo. ( perché 500 pagine e più di romanzo erotico non si possono sopportare) Aspetti stilistici: scritto bene, ottima padronanza della lingua, avvolgente e scorrevole, mai ripetitivo; il testo non annoia e non stanca. Il ” Basilico raccolto all’alba” è avvincente e affascinante, nella sua delicatezza, si! Lo definirei una “delicata scoperta erotica”; cosa molto importante, non è scontato, non è prevedibile; perché, quando leggo un romanzo, se ad un terzo del libro, scopro/prevedo il finale, già non va bene. l’ opera mi piace, anche, perché non è una sciocca favoletta, ha un finale agro-dolce, piacevole all’ anima, come il profumo del basilico fresco sul davanzale della finestra. Spero che non ci sia il seguito, perché a me piace così. Spero che tu ne possa impostare un altro. la parte più bella? l’ intreccio della morale comportamentale imposta dalla società misto all’erotismo in erba dell’adolescenza; l’ elaborazione, leggera, e l’ abbattimento del tabù anagrafico. La delicata forza di Doria-Eugenie. L.Ch.

  • Anonimo 30 settembre 2018a5:49

    2.0 su 5 stelle
    Pretenzioso, 27 luglio 2017
    Acquisto verificato(Cos’è?)
    Lo spunto è molto interessante ma non mi ha convinto anzi mi ha proprio irritato.
    Tratteggiare è un’arte e non basta far citare ai protagonisti la letteratura per fare Letteratura.
    I personaggi non sono credibili, l’innamoramento da ambo le parti non si capisce, la grande passione si svilisce in pornografia.
    Forse è la dimensione del racconto lungo o romanzo corto che non ha giovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.