Hostage

28 marzo 2018

Hostage

Hostage

L’oscurità la opprime, Ashley si ritrova prigioniera, in uno scantinato. Ha i polsi e le caviglie bloccati da dei polsini di cuoio che la incatenano al muro. L’ultima cosa che ricorda, è di essere andata a letto la sera prima, dopo una dura giornata di impegni alla clinica dove lavora come medico, e di aver intravisto nel dormiveglia un uomo sconosciuto, che si chinava sul suo letto, nel bel mezzo della notte.
È lo stesso uomo che l’ha rapita e che la tiene prigioniera, deciso a sottoporla a immani torture sessuali. Ma non è solo. C’è un altro giovane che fa visita ad Ashley, ma sembra diverso dal complice: prova pena per lei, la consola. Vorrebbe liberarla.
Ashley non sa quale sia il legame fra quei due uomini così diversi, né il motivo per il quale l’abbiano rapita. Tutto quello che può fare è attendere. O di vivere, o di essere uccisa.

So che lui mi sta controllando, di certo ha messo qualche telecamera, per guardarmi, ma non mi interessa. Mi accovaccio come un cane su quel pavimento freddo, la mia guancia a contatto con il parquet sporco prova repulsione, ma non posso più resistere alla stanchezza.
Mi abbandono, ai miei incubi.
Non sogno nulla, non capisco quanto tempo abbia dormito, finché non sento qualcosa.
Una mano.
È sul mio capo, mi sta accarezzando i capelli.
Non è la mano di quell’uomo, lo capisco all’istante: è troppo attenta, troppo timorosa, per essere la mano di quel mostro che mi ha strappata via dal mio letto, per portarmi qui.
«Chi c’è?!» scatto in piedi, ma perdo l’equilibrio e ricado seduta.
Mi spingo verso la parete, stringendo le gambe. C’è qualcuno davanti a me, ma non riesco a vederlo perché sono ancora bendata.
«Chi sei?» domando. Sono consapevole che non sia lo stesso uomo di prima.
Sono in due. E forse ne arriveranno altri.
La mano maschile, tentennante, torna su di me e stavolta si poggia sul mio seno. Reprimo un gemito di paura, ma lui continua.
Il suo indice sfiora il mio capezzolo sinistro. È come se non avesse mai toccato una donna prima di questo momento; l’uomo sconosciuto è curioso, come può esserlo un bambino che vede un giocattolo nuovo per la prima volta.

REGINA KINGSTON è un’autrice di erotic romance, ha ottenuto un buon successo di pubblico raggiungendo le vette delle classifiche bestseller. 
Per contattare l’autrice: reginakingston@hotmail.com
Link utili per l’acquisto delle sue opere:
Amazon   goo.gl/r9aqGq 
Kobo   goo.gl/aAwuQb
Google   goo.gl/Y9vSU4

List Price: EUR 1,49

Price: EUR 1,49

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *